Progetti

PROGETTO LA STRADA A PICCOLI PASSI Anni 2011-2012

Presentazione alla città: 20 maggio 2011

Il progetto è interamente finanziato dal Comune di Melegnano, Assessorato alla Sicurezza in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Educative e Giovanili e ha l’obiettivo di promuovere la consapevolezza del valore della vita, nell’ottica della prevenzione dei comportamenti rischiosi per la vita propria e altrui.
Il progetto coinvolgere tutte le scuole del Comune di Melegnano: Scuola dell’Infanzia: 5 SENSI IN GIRO PER LA CITTA’; Scuola primaria di Primo Grado:LA MAPPA DELLA CITTA’; Scuola Secondaria di Primo Grado: VIGILE PER UN GIORNO; Scuola Secondaria di Secondo Grado: SONO ME STESSO E MI DIVERTO LO STESSO.
Il progetto è stato inaugurato nel 2011 con un concorso “CI RAGIONO E MANIFESTO”, dedicato alle scuole secondari di II grado.
Tutti i percorsi prevedono 3 momenti:“A SCUOLA”, “IN CITTA’ “, “TESTIMONIANZE”.

PROGETTO “A PIEDI O IN BICI, PER CITTA’ PIU’ FELICI”

Il progetto “A PIEDI O IN BICI PER CITTA’ PIU’ FELICI” nasce dall’esigenza di ovviare al cronico problema del traffico di Melegnano, che si concentra negli orari di entrata e di uscita nei plessi scolastici. In orario pomeridiano i bambini escono dalle scuole elementari e alcuni di essi usufruiscono del servizio Tate presso Spazio Milk.
Milk e l’Associazione L’ABICI-FIAB Melegnano, impegnata da tempo sul tema della mobilità sostenibile e sui temi educativi, hanno cercato di rispondere al problema con azioni di educazione ispirate a nuovi modelli di mobilità delle persone, a partire dai cittadini più piccoli. Gli operatori de L’ABICI-FIAB Melegnano accompagnano i bambini dalle scuole primarie di Melegnano a Spazio Milk Centro Giovani attraverso personale volontario, adeguatamente istruito e formato sui temi della mobilità sostenibile e della sicurezza.

PROGETTO “LEGGERE CON LE ORECCHIE” anni 2011 – 2012

Presentazione alla città: 28 maggio 2011

Il progetto Leggere con le orecchie è finanziato da Fondazione Cariplo e promosso da Biblioteca Comunale C.E.Gadda di Melegnano (ente capofila) in partnership con Spazio Milk-Afol Sud Milano e Oipetres Teatrodipietra e ha come tema portante il dialogo tra linguaggi e differenti culture. Le azioni previste dal progetto sono: laboratori di lettura, laboratori di teatro, laboratori di video/cinema, eventi a favore della coesione sociale dei cittadini melegnanesi, acquisto di materiali e attrezzature per studenti con difficoltà di apprendimento.
Sponsor tecnici del progetto sono AiD Melegnano, Associazione Italiana Dislessia; Integramente Associazione per l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri; Sistema Bibliotecario Sud Est Milano.

PROGETTO PROVINTEGRA anno 2011

Il Progetto PROV INTEGRA, è finanziato dall’Unione Europea e promosso da Ministero dell’Interno, Unione Province Italiane e 18 province italiane, tra cui la Provincia di Milano. Il progetto prevede la sperimentazione di un protocollo di gestione dell’accoglienza e dell’integrazione dei cittadini stranieri in territorio italiano, con particolare attenzione all’apprendimento della lingua italiana, alla luce del Decreto del 4 giugno 2010 del Ministero dell’Interno, operativo a partire dal 9 dicembre 2010, che introduce il test obbligatorio di lingua italiana per gli stranieri che vogliano richiedere il rilascio del cosiddetto «permesso CE per soggiornanti di lungo periodo».
Il progetto è realizzato presso Spazio Milk in collaborazione con Associazione Integramente Scuola d’Italiano per Stranieri.

SEDE D’ESAME CELI anni 2011/2012

Afol Sud Milano, ente gestore di Spazio Milk, si fa promotore e sostenitore dell’apprendimento della lingua italiana: in quanto sede accreditata del CVCL offre l’opportunità di sostenere gli esami per la certificazione della lingua italiana.
Il Centro per la Valutazione e le Certificazioni Linguistiche (CVCL) dell’Università per Stranieri di Perugia, promuove e sviluppa attività di studio e di ricerca nell’ambito della verifica e valutazione delle abilità e competenze linguistiche. Costituitosi nel 2005 come centro universitario autonomo, consolida una tradizionale esperienza nel campo della certificazione della conoscenza dell’italiano L2, maturata sin dal 1987 dall’Università per Stranieri.
E’ possibile iscriversi agli esami, presentando domanda d’iscrizione.
Le date degli esami, valide in tutte le sedi CVCL, sono reperibili sul sito www.cvcl.it.

PROGETTO PT VELL anni 2011 – 2013

Parent Training in Very Early Language Learning

Il progetto PT VELL rientra in LIFELONG LEARNING PROGRAMME, Transversal Programme, Key Activity 2 – Languages, ha avuto inizio a ottobre 2010 e proseguirà fino a settembre 2013. Il capofila del progetto è la Repubblica Ceca, altri partner sono Repubblica Slovacca, Germania, Italia. Il progetto PT VELL intende invece sviluppare un modello di formazione dei genitori a supporto dell’apprendimento precoce delle lingue. Ci si pone l’obiettivo di mettere i genitori in grado di essere “guida” dei loro bambini piccoli nel processo di acquisizione di una seconda e di una terza lingua straniera. I genitori verranno formati in tre aree:?
• l’apprendimento di due lingue straniere, di cui una sarà l’inglese, dando strumenti pratici che consentano ai genitori di giocare, stimolare, lodare i figli nella lingua straniera-obiettivo;
• la metodologia per un apprendimento precoce di una lingua straniera;
• cenni di psicologia dello sviluppo?Per facilitare la frequenza dei corsi sono previste attività di childcare service in lingua straniera.

PROGETTO LAIV anni 2010 – 2013

Laboratorio delle Arti Interpretative dal Vivo

Il progetto LAIV – Laboratorio delle Arti Interpretative dal Vivo – si rivolge a studenti e insegnanti delle scuole superiori lombarde. L’obiettivo è avvicinarli alla pratica della musica, del teatro e del teatro musicale attraverso l’introduzione di laboratori.

PROGETTO PREVENZIONE DISAGIO/DISORIENTAMENTO GIOVANILE anno 2011

La Provincia di Milano, Settore Programmazione Educativa, ha tra i propri obiettivi la promozione e l’attivazione di iniziative di alto valore sociale finalizzate al sostegno del diritto allo studio ed alla progettazione didattica della scuola. La prevenzione del disagio, del disorientamento giovanile e della loro fenomenologia, la riflessione sui modelli oggi ritenuti vincenti e sui comportamenti connessi, la rielaborazione di alcuni concetti fondativi del tessuto relazionale (io e l’altro, relazione e conflitto, diritto e dovere, solidarietà ed aggressività, rispetto e violenza ecc.) sono considerate attività necessarie a sostenere gli studenti nel loro percorso formativo.
Spazio Milk partecipa al progetto, finanziato da Provincia di Milano, sostenendo laboratori di espressione corporea, arte e immagine in collaborazione con l’IIS. V. benini, Liceo Scientifico e Istituto Tecnico.

PROGETTO SPERIMENTALE DSA anni 2010/2011

Il progetto sperimentale sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento è finanziato da Regione Lombardia e realizzato in collaborazione con L’Istituto Benini di Melegnano, l’Assessorato alle politiche Educative e Giovanili del Comune di Melegnano e AiD Melegnano, Associazione Italiana Dislessia. Prevede un corso di formazione per i docenti delle scuole secondarie superiori e un’attività di assistenza e sostegno allo studio per studenti con disturbi specifici dell’apprendimento.?